Gabbioni Metallici High Tech per riaprire la nuova piazza a Legnano

Published by superbuc on

gabbioni-metallici-design-piazza-legnano-1E’ un piacere vedere i Gabbioni Metallici in primo piano, il 23 Novembre alla riapertura della nuova piazza San Magno a Legnano.
Ha spiegato bene l’intervento e quanto vi è nella sua filosofia l’architetto Ermanno Ranzani. Lo scopo è di restituire ai cittadini, una piazza solida, comoda e verde.

I lavori edili hanno riguardato apppunto i gabbioni in ferro, che sono stati non solo riportati alla condizione del nuovo, ma, anche migliorati con sistemi high tech. La pavimentazione è stata risistemata e sostituite le parti rovinate. La zona verde è stata piantumata con specie molto resistenti, come la Lippia (clicca qui per dettagli) per il tappeto erboso, una pianta perenne estremamente robusta, e Lavandula con Liriope.

“C’è stata una particolare attenzione nella modalità di intervento cercando di sistemare quel che già c’era piuttosto che sostituirlo o rinnovarlo totalmente – ha sottolineato l’architetto Ranzani – Ed è interessante che in questo intervento si veda, si intuisca quest’intento, infatti, le lastre di legno nuove si vedono rispetto a quelle vecchie. Il riparare è un concetto fondamentale e adesso caratterizza la nuova piazza. Per il verde, inoltre, è stata scelta una tipologia di erba calpestabile che richiede poca manutenzione e riporta il verde in centro”.

Altra parte importante è quella che ha sottolineato Edoardo Maria Zanotta, responsabile dell’ufficio Opere Pubbliche. Nei Gabbioni Metallici è stata introdotta molta tecnologia high tech. Attacchi a bassa tensione per i dispositivi da ricaricare, luci a LED e tutta la tecnologia disponibile. A tutto vantaggio della popolazione di Legnano, che sui Gabbioni Metallici Top Tech ci si siederanno, pare, per i prossimi 20 anni.

Soddisfatto anche il sindaco Gianbattista Fratus, come infine l’assessore Laura Venturini e gli uffici pubblici. Ancora un grazie ai progettisti per aver creduto nell’utilizzo dei Gabbioni Metallici Garden Design, per lavori pubblici di grande impegno.