Gabbioni Metallici a protezione delle sponde ai Laghi di Mantova

Published by superbuc on

gabbioni-metallici-sponde-laghi-mantova-02L’utilizzo dei Gabbioni Metallici aiuterà l’inizio del grande progetto “Tessere per la natura”, contro l’erosione delle sponde dei Laghi di Mantova. I cantieri intorno alle sponde dei laghi nel Parco del Mincio sono sponsorizzati e co-finanziati da Fondazione Cariplo, Comune di Mantova, Canottieri Mincio. Le attività riguardano le zone delle sponde nel Lago Superiore, vicino alla Canottieri Mincio, e nella zona della camminata Angeli-Belfiore al Lago di Mezzo, e su entrambe le sponde del lago Inferiore.
L’idea è ovviamente quella di ripristinare la situazione precedente all’erosione dovuta all’azione dell’acqua e delle variazioni climatiche, per non stravolgere un importante corridoio di terra fra gli ambienti lacustri.

Il Presidente Pellizzer spiega che le attività saranno effettuate attraverso l’utilizzo di opere di ingegneria naturalistica con la creazione di apposite aree di vegetazione fluviale del Mincio. Il totale delle attività si assesta su 83.566,39 Euro, e segue le precedenti opere piantumazione arborea degli ultimi anni per la Rete Ecologica Regionale.

Il consolidamento avverrà attraverso l’utilizzo di Gabbioni Metallici e Materassi Metallici di tipo non armato, riempiti con ciottoli e successivamente coperti da terreno, che infine ospiterà le piante di Carex, Juncus, Phragmites.

gabbioni-metallici-sponde-laghi-mantova-01

L’utilizzo di Gabbioni e Materassi, in particolare gabbioni sollevabili agevolmente e materassi metallici riempiti a un prezzo economico rispetto ad altre soluzioni, permette la colonizzazione dei ciottoli utilizzati per riempirli da parte di vegetazione e anche piccola fauna. I gabbioni metallici infatti hanno la particolarità di essere completamente permeabili a attraversabili, e di non rappresentare una barriera naturale, ma anzi essere un complemento naturale praticamente invisibile.