Rete per cinghiali, nutrie e ungulati

Published by superbuc on

La rete per cinghiali è una misura diventata sempre più utile, fino a essere praticamente indispensabile in alcune zone, specialmente negli ultimi anni.

Siamo rimasti a guardare, negli ultimi decenni, davanti all’aumento – in alcune zone addirittura indiscriminato – di questi simpatici, ma estremamente distruttivi, animali. In alcune aree sono stati addirittura introdotti cinghiali e nutrie: animali non autoctoni, che prima non occupavano le zone dove sono stati spostati. Il ripopolamento è stato giustificato spesso per scopi venatori, ma il problema è stata la pianificazione non sensata dell’attività.

reti-per-cinghiali-inerteco

Questi animali, estremamente adattabili, hanno immediatamente colonizzato dei territori dove non susssistono predatori naturali. La presenza dell’uomo, e quindi di terreni coltivati agricoli, come anche discariche e riserve alimentari sfruttabili da queste specie, è stato per loro un vantaggio. Infine l’uomo stesso si è accorto dei danni enormi che questi animali possono portare alle colture, dovendo necessariamente cercare qualche soluzione più o meno fissa.

Tipo di Prodotto

Il tipo di rete fornita ha maglia esagonale a doppia torsione con maglia esagonale di cm 6×8 o cm 8×10, in rotoli da 50 metri e 2/3 metri di altezza.

Caratteristiche del Prodotto

Maglie: cm. 6×8 o cm. 8×10
Resistenza del filo metallico fra 350-550 N/mm²
Rivestimento galvanico a caldo ZN.AL5%
Rotoli di altezza m. 2,00 e m. 3,00

reti-per-nutrie-inerteco

Per risolvere questo problema, Inerteco fornisce reti metalliche in diverse altezze e formati, a prezzi sicuramente competitivi.


Utilizzo pratico della rete per cinghiali, nutrie e altri ungulati

  • Le recinzioni metalliche permettono di evitare l’avvicinamento dei cinghiali, nutrie e altri ungulati se riescono a contenere integralmente la coltura o l’area che deve essere interessata dalla protezione.
  • E’ necessario che il perimetro della recinzione venga controllato spesso, soprattutto in occasione di eventi meteorici particolarmente intensi, che possano provocare anche caduta di alberi.
  • Anche la verifica della parte basale della rete è necessaria, per scongiurare il passaggio nella parte sottostante, qualora gli animali tentino l’entrata sollevando la rete con il muso.

Attenzione

  • Non rinchiudere i cinghiali all’interno della particella recintata nel momento della posa della rete
  • Recintare le aree dove i danni si ripetono annualmente
  • Tenere una minima distanza sufficiente da strade, bordi esterni dei boschi, corsi d’acqua e passaggi noti dei cinghiali
  • Prevedere passaggi alternativi

Contattaci ora per un preventivo e scopri la qualità di Inerteco:
Tel 06.86802420Tel/Fax 0774.381655
Contatto Tecnico 24h/24: Cell. 335.5312039
eMail: info@inerteco.com

Contattaci con Whatsapp